Sito Istituzionale del Comune di Librizzi (ME)

mappa del sito

Home Page

link utili

norme

modulistica

e-mail

 

 Home Page > I.C.I.  > I.C.I. anno 2011

 

 

ATTENZIONE

 

l'I.C.I. va versata con bollettino su conto corrente postale

n° c/c 9507312 intestato a Comune di Librizzi Serv. Tes. Introiti I.C.I.

 

scadenze: 30 giugno, 1a rata

                 16 dicembre, 2a rata  

 

 

ICI Anno 2011

Per l’anno 2011, l’aliquota ICI per le seconde unità abitative e per i terreni edificabili è stata confermata al: 6,25 ‰,

 

Resta confermata l’esenzione prevista per le abitazioni principali (in cui si ha la residenza), secondo quanto disposto dall’art. 1 del Decreto Legge n. 93/2008, a condizione che i fabbricati adibiti a tale destinazione non siano accatastati nelle categorie A1 (abitazioni signorili), A8 (ville) e A9 (castelli).

 

Per le abitazioni principali accatastati nelle categorie A1 (abitazioni signorili), A8 (ville) e A9 (castelli), è dovuta l'imposta con l’aliquota 5,00 ‰ con le seguenti detrazioni:

        129,11 € per le prime abitazioni non rientranti nel Decreto Legge n° 93/2008;

        154,94 € per le abitazioni di cui sopra abitate da soggetti portatori di handicap grave con diritto ad accompagnamento documentato con certificato rilasciato dalla competente A.S.L..

 

Per l'unità immobiliare non locata posseduta a titolo di proprietà o di usufrutto dai cittadini italiani residenti all'estero è dovuta l'I.C.I. con l'aliquota del 5e con le detrazioni prima indicate di € 129,11 o, ricorrendone le circostanze, di € 154,94.

 

L'esenzione dall'Imposta Comunale sugli Immobili (I.C.I.)  è disposta, oltre che per l'unità immobiliare adibita ad abitazione principale dal soggetto passivo, anche per quelle concesse in uso gratuito a parenti in linea retta entro il 1° grado residenti nello stesso immobile, previa presentazione di contratto, regolarmente registrato, di comodato d'uso gratuito.