...

www.comune.librizzi.me.it

Il sito ufficiale del Comune di Librizzi (ME)

 

 

mappa del sito

 

 link utili

 

modulistica

 

 norme

 

scrivici

 

 

 

home page >  avvisi >  bando pubblico per la candidatura alla carica di difensore civico

 

 

COMUNE DI LIBRIZZI

 PROVINCIA DI MESSINA

 

 

BANDO PUBBLICO

PER LA CANDIDATURA ALLA CARICA DI DIFENSORE CIVICO

 

 

Si avvisa  la cittadinanza che il Comune di Librizzi intende provvedere alla  nomina del difensore  civico nei termini previsti dallo Statuto Comunale e dal relativo regolamento.

      1)   Sono eleggibili a difensore civico tutti i cittadini elettori che siano in possesso del requisito di eleggibilità, che per probità, competenza ed esperienza giuridica amministrativa diano ampia garanzia, ed abbiano raggiunto almeno il quarantesimo anno di età;

      2)   Non possono accedere alla carica di difensore civico:

           a)    coloro che si trovano in condizioni di ineleggibilità alla carica di consigliere comunale;

           b)    i parlamentari nazionali ed europei, i consiglieri regionali, provinciali, comunali, circoscrizionali, i componenti delle comunità montane e delle aziende unità sanitarie locali;

          c)    gli amministratori, i dipendenti di enti, istituti ed aziende pubbliche o a partecipazione pubblica,nonché di enti,istituti,aziende o imprese che abbiano rapporti contrattuali con il comune o che comunque  ricevano da esso a qualsiasi titolo sovvenzioni o contributi;

         d)    coloro che, per ragioni della loro attività di lavoro autonomo o subordinato, professionale  o commerciale, hanno rapporti continuativi con il Comune;

         e)    coloro che sono stati amministratori nel precedente quinquennio o candidati nelle ultime elezioni;

         f)     coloro i quali non abbiano raggiunto almeno il 40mo anno di età.

      3)   Il difensore civico resta in carica per cinque anni;

      4)   La carica di difensore civico è onorifica e possono essere rimborsate solo le spese documentate e liquidate le missioni con le modalità e gli importi previsti per il Sindaco.

Per ogni altra informazione si rinvia alle disposizioni contenute nello statuto comunale – pubblicato sulla GURS n.1 dell’8/1/1994 e nel relativo

Regolamento approvato con delibera commissariale n. 6 del 17/02/2006 e liberamente visionabili presso gli uffici di segreteria di questo Comune.

CHIUNQUE FOSSE INTERESSATO A PROPORRE LA PROPRIA CANDIDATURA  ALLA CARICA DI DIFENSORE CIVICO DEVE FAR PERVENIRE APPOSITA ISTANZA ALLA SEGRETRIA COMUNALE.

La proposta di candidatura deve essere motivata, con particolare riferimento  ai requisiti ed alla garanzia prevista dal 7° comma dell’art.93 dello statuto, deve essere redatta  secondo le prescrizioni contenute nel presente avviso e nello statuto comunale, a cui si fa espresso rinvio, in forma scritta e con firme autenticate nelle forme di legge da almeno trenta cittadini elettori residenti nel Comune.

Alla proposta, contenente i dati anagrafici completi del candidato, deve  altresì essere allegata la seguente documentazione:

      1)   Il curriculum vitae e professionale del candidato;

      2)   Certificati elettorali anche nella forma cumulativa dei proponenti la candidatura;

      3)   Dichiarazione di accettazione della candidatura

      4)   Dichiarazione da parte del candidato di assenza di motivi ostativi alla nomina di difensore civico;

      5)   Dichiarazione del possesso del titolo di studio,l’occupazione abituale, le cariche pubbliche e private ricoperte sia in precedenza che in atto.

Le dichiarazioni di cui ai punti 3,4,5 possono essere rese ai sensi del D.P.R. 445/2000.

Le istanze devono pervenire entro e non oltre 20 giorni dalla data di pubblicazione del presente avviso: la busta dovrà riportare la seguente indicazione “Istanza Candidatura alla carica di difensore civico”

Per le istanze che perverranno tramite servizio postale, farà fede la data del timbro di accettazione del plico.

 Dalla residenza municipale 17/02/2006

                                                                                                        IL COMMISSARIO AD ACTA

                                                                                                                      (Garofalo)

 

Il presente bando è pubblicato a titolo informativo: fa fede solo quello pubblicato il 2 marzo 2006 all'Albo Pretorio del Comune.

 

- ritorna a inizio pagina -