...

www.comune.librizzi.me.it

Il sito ufficiale del Comune di Librizzi (ME)

 

 

mappa del sito

 

 link utili

 

modulistica

 

 norme

 

scrivici

 

 

 

home page >  avvisi >  individuazione di comuni ad economia prevalentemente turistica e città d'arte

 

DECRETI ASSESSORIALI

ASSESSORATO DELLA COOPERAZIONE, DEL COMMERCIO, DELL'ARTIGIANATO

E DELLA PESCA

 


DECRETO 28 maggio 2007.
Individuazione di comuni ad economia prevalentemente turistica e città d'arte.

IL DIRIGENTE GENERALE DEL DIPARTIMENTO REGIONALE COOPERAZIONE, COMMERCIO

E ARTIGIANATO


Visto lo Statuto della Regione;
Vista la legge regionale 22 dicembre 1999, n. 28, di riforma della disciplina del commercio;
Visto, in particolare, l'art. 13, comma 5, della succitata legge, che fa obbligo all'Assessore regionale per la cooperazione, il commercio, l'artigianato e la pesca di individuare, con proprio decreto, sentiti l'Osservatorio regionale per il commercio e le provincie regionali, i comuni ad economia prevalentemente turistica, le città d'arte o le zone del territorio dei medesimi e i periodi considerati di maggiore afflusso turistico nei quali gli esercenti possono derogare agli ordinari orari di apertura e chiusura degli esercizi commerciali;
Visti i decreti n. 1746 del 20 ottobre 2000 e n. 7 del 18 gennaio 2001 e i decreti n. 889 del 30 maggio 2001, n. 115 dell'1 febbraio 2002, n. 1381 dell'11 settembre 2002, n. 52 del 17 gennaio 2003, n. 1814 del 13 giugno 2003, n. 3232 del 5 novembre 2003 e n. 642 del 17 marzo 2004, con i quali sono stati individuati i comuni ad economia prevalentemente turistica e città d'arte;
Viste le ulteriori istanze presentate dalle amministrazioni comunali;
Visto il parere espresso dall'Osservatorio regionale per il commercio nella seduta del 21 marzo 2007;
Sentite le provincie regionali territorialmente competenti nella riunione del 16 aprile 2007;
Ritenuto che occorre provvedere in merito;

Decreta:


Art.1

In attuazione dell'art. 13, comma 5, della legge regionale n. 28/99, i sottoelencati comuni sono individuati come comuni ad economia prevalentemente turistica e città d'arte, limitatamente all'ambito territoriale ed al periodo temporale indicati:
Provincia di Caltanissetta
-  Mazzarino, intero territorio comunale, periodo intero anno.
Provincia di Catania
-  Biancavilla, intero territorio comunale, periodo intero anno;
-  Castel di Judica, intero territorio comunale, periodo intero anno;
-  Vizzini, intero territorio comunale, periodo intero anno.
Provincia di Messina
-  Acquedolci, intero territorio comunale, periodo 1 maggio - 30 settembre;
-  Castell'Umberto, intero territorio comunale, periodo intero anno;
-  Librizzi, intero territorio comunale, periodo intero anno;
-  Montagnareale, intero territorio comunale, periodo intero anno;
-  Tusa, intero territorio comunale, periodo intero anno;
-  Tortorici, intero territorio comunale, periodo intero anno;
-  Venetico, intero territorio comunale, periodo intero anno.
Provincia di Enna
-  Nicosia, intero territorio comunale, periodo intero anno;
-  Troina, intero territorio comunale, periodo intero anno.
Provincia di Palermo
-  Caccamo, intero territorio comunale, periodo intero anno;
-  Gratteri, intero territorio comunale, periodo intero anno;
-  Lercara Friddi, intero territorio comunale, periodo intero anno;
-  Campofelice di Roccella, intero territorio comunale, periodo intero anno;
-  Partinico, intero territorio comunale, periodo intero anno.
Provincia diSiracusa
-  Canicattini Bagni, intero territorio comunale, periodo intero anno.
Provincia di Trapani
-  Marsala, intero territorio comunale, periodo intero anno;
-  Custonaci, intero territorio comunale, periodo intero anno.
-  Buseto Palizzolo, per il periodo maggio-settembre, limitatamente al territorio già individuato con precedente decreto n. 3232/5S del 5 novembre 2003 e per le ulteriori e seguenti zone:
-  dal Km. 20,100 circa della S.S. 187 (bivio Badia) - via Roma, via P. Randazzo, via Firenze e per la S.P. 57, via Segesta per Bosco Scorace, Bosco Scorace, per Bruca, via G. Marconi, via Calatafimi e in prosieguo per Segesta ultimo tratto della S.P. 57 fino al confine con il territorio del comune di Castellammare del Golfo.

Art. 2

I comuni individuati nel presente decreto invieranno all'Assessorato regionale della cooperazione, del commercio, dell'artigianato e della pesca, dopo due anni dal riconoscimento di comune ad economia prevalentemente turistica e città d'arte, e successivamente, con cadenza biennale, una relazione per la verifica degli effetti prodotti dallo stesso riconoscimento nel tessuto economico e commerciale comunale.
Il presente decreto sarà pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Regione siciliana.
Palermo, 28 maggio 2007.
  LO BUE