www.comune.librizzi.me.it

Il sito ufficiale del Comune di Librizzi (ME)

 

 

mappa del sito

 

 link utili

 

modulistica

 

 norme

 

scrivici

 

 

 

home page  >  librizzesi di successo  > Tindaro Gatani

 

foto, Tindaro Gatani,  un Librizzese in svizzera

Tindaro Gatani,

un Librizzese in Svizzera

E' un figlio illustre di Librizzi, con la voglia di scoprire e divulgare oltre ogni frontiera. Ama il suo paese dove torna spesso per soggiornare nella sua bella casa a Nasidi e per ritrovare i tanti amici. E' uno dei principali sostenitori della Biblioteca Comunale di Librizzi, alla quale ha donato tanti volumi. E' Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana. Il 10 ottobre 2007, in San Gallo, ha ricevuto le insegne di commendatoreE' un Librizzese di successo.

 

 

 

Curriculum Vitae

 

- Nasce a Librizzi (ME) il 20 febbraio 1944;

- frequenta le scuole elementari a Nasidi;

- prima e seconda media da privatista;

- licenza media a San Piero Patti (ME);

- ginnasio a Patti (ME);

- abilitazione magistrale a Patti (ME) nel   1963;

- emigra in Svizzera il 17 novembre 1964;

- lavora come operaio presso la fabbrica di coltelli Elsener ("Victorinox") di Ibach/SZ;

Tindaro Gatani dona a Leoluca Orlando la ristampa anastatica de  "Le tumultuazioni della plebe di Palermo"

- nel maggio del 1966, per conto del Consolato Generale d'Italia di Zurigo, fonda i primi corsi di lingua e cultura italiana per i figli degli immigrati italiani in Canton Glarona dove resta fino al 30 settembre 1971;

- dal 1970 collabora con padre Michele Jungo del Monastero benedettino di Einsiedeln alla raccolta dati ed all'elaborazione di metodi e della didattica del bilinguismo precoce dei figli degli emigrati;

- dal 1° ottobre 1971 entra in servizio presso la Scuola Elementare Statale Italiana di Zurigo, "Casa d'Italia", con nomina ministeriale;

- collabora con diversi giornali dell'emigrazione italiana in Svizzera;

- nel 1974 è ideatore e cofondatore del "Premio Pestalozzi", assegnato annualmente a personalità meritevoli per la diffusione della lingua e della cultura italiana in Svizzera;

- nel 1976 si sposa con la cittadina svizzera Ursula Rusch. Da questo matrimonio ha due splendide figlie: Oriana Livia e Diana Eleonora;

 

Tindaro Gatani con Christo - l'artista dell'involto del Reichstag - e la moglie Jeanne-Claude,  Berlino 1995

- dal 1977 al 1985 è, tra l'atro, revisore dei conti del Comitato Consolare di Coordinamento delle attività assistenziali della circoscrizione consolare di Zurigo;

- nel 1982 è immesso nei ruoli della scuola elementare della provincia di Messina e contestualmente collocato fuori ruolo a disposizione del Ministero degli Affari Esteri e resta a prestare servizio a Zurigo;

- nel 1985 vince un premio del Centro Pedagogico Didattico di Berna nell'ambito del concorso "Proposte, progetti, e materiali didattici per una educazione interculturale";

- dal 1986 inizia la collaborazione con il settimanale "Emigrazione Italiana", organo ufficiale della Federazione delle Colonie Libere Italiane in Svizzera, con una serie di articoli sui rapporti italo-svizzeri attraverso i secoli;

- dal 1988 collabora regolarmente ad "Agorà", la rivista edita dalla Federazione delle Colonie Libere Italiane in Svizzera;

- fonda, insieme a Giangi Cretti, i "Quaderni di Agorà";

- Nel 1989, il 2 giugno, in occasione della Festa della Repubblica, viene nominato Cavaliere "al Merito della Repubblica Italiana" con diploma firmato dal Presidente Francesco Cossiga e controfirmato dal Presidente del Consiglio Ciriaco De Mita, con la seguente motivazione: «Educatore ricco di esperienza e di umanità, attento alle esperienze didattiche più moderne e sostenitore convinto dei valori della cultura e dei metodi d'insegnamento. Collabora per risolvere i problemi del bilinguismo precoce nelle scuole per i figli degli emigrati»;

Tindaro Gatani con Giangi Cretti e Vittoria Cesari Lussu a Berlino - Conferenza Continentale dell'Emigrazione Italiana in Europa - sullo sfondo,  particolare del Reichstag involtato da Christo, Berlino 1995

- dal 1989 collabora con i "Quaderni grigionitaliani", la rivista trimestrale del Pro Grigioni italiano;

- nel 1992, nell'ambito delle celebrazioni colombiane, tiene diverse conferenze sulla scoperta dell'America e collabora con "Proteo, fare, sapere" del Dipartimento Scuola della CGIL e con "Il Veltro", la rivista della civiltà italiana;

- nel 1993 promuove la fondazione dell'ACIS (Associazione Culturale Italo Svizzera) per la gestione dei Corsi di lingua e la diffusione della cultura italiana in Svizzera;

- dal 1° novembre 1993  è collaboratore della Biblioteca Centrale di Zurigo, della quale dal 2002 svolge l'importante e delicato incarico di capo dei magazzini;

- dal 1994 è stato sempre riconfermato come membro del Direttivo della Federazione delle Colonie Libere Italiane in Svizzera (F.C.L.I.S.);

- dal 1998 è redattore fisso di «La Rivista» della Camera di Commercio Italiana per la Svizzera diretta da Giangi Cretti;

copertina di un numero del periodico "La Rivista" edita dalla Camera di Commercio Italiana per la Svizzera in Zurigo

vetrina dedicata alle opere di Tindaro Gatani in occasione di una mostra alla Biblioteca Centrale di Zurigo, anno 2002

 - dal 2002 è socio onorario dell'A.S.I.S., l'Associazione Stampa Italiana Scolastica, fondata e diretta dal prof. Mario Calamia;

- collabora con la rivista trimestrale «CIVIS» di Trento, fondata e diretta dal prof. Domenico Gobbi;

- ha scritto anche per «Migrantes», organo della Conferenza Episcopale Italiana e per il Giornale del Popolo di Lugano;

- ha curato per la Casa Editrice Pungitopo di Patti Marina una collana di scritti inediti e rari della storia di Sicilia (vedi a parte volumi usciti);

- nel 2005 ha collaborato con il Museo Nazionale Svizzero come guida alla mostra «Italiane e Italiani a Zurigo ("Tutto bene?")», che si è tenuta presso il Museo Bärengasse della stessa città.

 

 

torna al sommario

 

 

Pubblicazioni di Tindaro Gatani

riproduzione della copertina della pubblicazione "Novus Atlas Sinensis" di Martino Martini, Università degli Studi di Trento

Novus Atlas Sinensis di Martino Martini S.J., Amsterdam 1655, edizione in folio facsimile            

(con testi di Riccardo Scartezzini, Giuliano Bertuccioli, Federico Masini), Centro Studi Martino Martini, Università degli Studi di Trento, 2003.

 

Gli Svizzeri in Italia, Federazione Colonie Libere Italiane in Svizzera e EDAS, Edizioni Dr. Antonino Sfameni, Messina 1998,  (I rapporti italo-svizzeri attraverso i secoli vol. 7).

Tindaro Gatani con l'editore Ulrico Carlo Hoepli in occasione della mostra sul fondatore della casa editrice milanese tenutasi alla Biblioteca Centrale di Zurigo nel gennaio 2004

 

Tindaro Gatani con Albert von Brunn , con il quale collabora a diverse iniziative culturali

Ulrico Hoepli (1847-1935). Ein Thurgauer zwischen Limmat und Naviglio, catalogo per la mostra della Zentralbibliothek  Zürich, organizzata insieme ad Albert von Brunn, EDAS, Messina 2003.

 

L'affare Silvestrelli / Tindaro Gatani; in appendice una comunicazione di Michel S. Kebedgy alla "Revue Générale de Droit International Public" Parigi 1902, Federazione Colonie Libere Italiane in Svizzera e EDAS, Edizioni Dr. Antonino Sfameni, Messina 2002, pp. 146, ill.. (I rapporti italo-svizzeri attraverso i secoli vol. 8).

 

Carlo Antonio Pilati di Tassullo : l'irrequieto utopista trentino, in “Civis”, Trento 2001, pp. 15-41.

 

Cagliostro a Rovereto ed a Trento : (24 settembre 1788 - 17 marzo 1789), in “Civis”, Trento anno 25 (2001), pp. 149-150.

 

Ulrico Hoepli principe degli editori, in "Civis”, Trento 2003, pp. 145-169.

Luigi Negrelli Ingegnere Trentino ed Europeo, in appendice "Luigi Negrelli ed il progetto definitivo del Canale di Suez" di Armando Levi Cases, EDAS, Messina 2000, 2 voll. (in custodia).

 

Luigi Negrelli: Ingegnere Trentino ed Europeo, in appendice "Luigi Negrelli ed il progetto definitivo del Canale di Suez" di Armando Levi Cases, EDAS, Messina 2000. S. 343. Edizione fuori commercio.

riproduzione della copertina del volume "Luigi Negrelli Ingegnere Trentino ed Europeo"Tindaro-Gatani-con la -prof.ssa Maria Garbari, Presidente della Società di Studi Trentini di Scienze Storiche, in occasione della presentazione del libro "Luigi Negrelli Ingegnere Trentino ed  Europeo" a Fiera di Primiero

Per fare memoria : mostra di foto e documenti dei primi 100 anni di vita della Missione Cattolica Italiana di Zurigo : Missione Cattolica Italiana, centenario della fondazione, 1898-1998; [i Salesiani di Don Bosco al servizio della fede e dell'emigrazione] / catalogo della mostra a cura di Lelio Arcangeli e Tindaro Gatani. Zurigo, Edizioni Missione Cattolica Italiana Don Bosco, 1998, pp. 183 con illustrazioni.

 

Liber ad honorem Augusti : sive de rebus Siculis / Tindaro Gatani. Trento : in "Civis" ; 1998. pp. 206-211.

 

Gli Svizzeri in Italia, Federazione Colonie Libere Italiane in Svizzera e EDAS, Edizioni Dr. Antonino Sfameni, Messina 1998 (I rapporti italo-svizzeri attraverso i secoli, vol. 6).

 

Presenza svizzera in Suditalia [Filmmateriale]  / autore: Giovanna Meyer Sabino ; consulenza: Tindaro Gatani. [Lugano-Besso] : Televisione della Svizzera di Lingua Italiana; 1998. 1 Videocassetta (35 min.).

 

Missione Cattolica Italiana Zurigo, 1898-1998 : i Salesiani di Don Bosco al servizio della fede e dell'emigrazione / di Andrea Ciapparella e Tindaro Gatani, Edizioni Missione Cattolica Italiana Don Bosco, Zurigo 1997, 175 pp., con illustrazioni.

 

Gli Svizzeri a Napoli  / Tindaro Gatani, Federazione Colonie Libere Italiane in Svizzera e EDAS, Edizioni Dr. Antonino Sfameni, Messina 1997, pp.189, ill., Portr. (I rapporti italo-svizzeri attraverso i secoli / Tindaro Gatani, vol. 5).

 

Viaggio in Sicilia, 1804 : "Soggiorno a Brolo e Patti" / Carl Grass; introd. di Tindaro Gatani; postfazione di Michele Spadaro; [trad. dal tedesco di Tindaro Gatani], EDAS, Messina 1996, pp. 83. (Collana: Messina e la sua storia nr. 13).

 

Sicilia : cronache e iconografie dei viaggiatori del passato, pref. di Salvatore Pedone, Bottega di Hefesto, Palermo, 1994. pp. 217., ill.

 

Giuseppe De Michelis e l'emigrazione italiana in Svizzera, pref. di Franco Ferretti, Federazione Colonie Libere Italiane in Svizzera e EDAS, Edizioni Dr. Antonino Sfameni, Messina 1994, pp. 262. ill. (I rapporti italo-svizzeri attraverso i secoli, vol. 4).

 

La costa dei Nebrodi nei portolani, Patti, in «Timeto», Patti 1992, pp.  25-37.

 

Giovanni Andrea Scartazzini il dantista, l'uomo, il mediatore di cultura, e Giovanni Andrea Scartazzini inviato della Neue Zürcher Zeitung a Stabio (1880), in «Quaderni Grigionitaliani», pp. 252-271, Poschiavo 1991.

 

Collana di scritti inediti e rari della storia di Sicilia per la Casa Editrice Pungitopo di Patti Marina nella quale sono usciti:

        

1. Cefalù, nell'Inchiesta sulle condizioni sociali ed economiche della Sicilia 1875-1876, Archivio Centrale dello Stato, prefazione di Domenico Portera, Patti Marina  1885;

        

2. La scuola in Sicilia (1850-1860) / G. Lindenkohl; trad. e introd. di Tindaro Gatani, Pungitopo Editrice Marina di Patti - Me, 1989, pp.117, ill.                      

        

3. Mistretta, nell'Inchiesta sulle condizioni sociali ed economiche della Sicilia          1875-1876, Archivio Centrale dello Stato, prefazione di Achille Passalacqua; Patti Marina 1991;

 

4. Patti, nell'Inchiesta sulle condizioni sociali ed economiche della Sicilia 1875-1876, Archivio Centrale dello Stato, prefazione di Michele Spadaro, Patti Marina 1992;

        

5. Carlo Grass, Sant'Angelo di Brolo, 1804, prefazione di Nicola Fazio, Patti Marina   1992.

Svizzera - Venezia 1500-1766 / pref. di Nereo Laroni, Federazione Colonie Libere Italiane in Svizzera e Pungitopo Editrice, Marina di Patti - Me, 1990. pp. 298. ill. (I rapporti italo-svizzeri attraverso i secoli, vol 3).

"Tra riforma e controriforma" , pref. di Boris Ulianich,  edizione Federazione Colonie Libere Italiane in Svizzera e Pungitopo Editrice, Marina di Patti - Me, 1988, pp. 175, ill.(I rapporti italo-svizzeri, vol. 2).

Le tumultuazioni della plebe di Palermo del 1647/ di Antonino Collurafi. [Rist. anastatica] / saggio introd. di Tindaro Gatani [Palermo], La Bottega di Hefesto, 1987, LVII, pp. 223, ill.

Antonino Collurafi da Librizzi, edizione fuori commercio, Marina di Patti 1987, pp. LVII.

"Point d'argent, point de Suisses!"? / pres. di Giangi Cretti, edizione Federazione Colonie Libere Italiane in Svizzera e Pungitopo Editrice, Marina di Patti - Me, 1987, pp. 156 ( I rapporti italo-svizzeri, vol 1).

Intervista immaginaria con Pier Martire Vermigli, pref. di Sergio Corda, “Quaderni di Agorà”, Zurigo1988.

Antiche carte della Sardegna con Fernando Pilia, in folio facsimile, Bottega di Hefesto, Palermo 1984.

Lu ribellamentu di Sichilia: Stato e Chiesa e i rapporti Italia-Francia nel VI centenario dei Vespri Siciliani (1282-1882), con Domenico Portera, Misuraca editore, Cefalù 1982, pp. 109.

Lu ribellamentu di Sichilia: I documenti più significativi della tradizione popolare pubblicati in occasione del sesto centenario del Vespro Siciliano (1282-1982) con Domenico Portera, Misuraca editore, Cefalù 1982, pp. 171.

riproduzione della copertina di un'opera di Tindaro Gatani

 

riproduzione del frontespizio del volume "Antonino Collurafi IV centenario dalla nascita"

Volumi in preparazione:

Il “Venedigli” la piccola Venezia di Zurigo-Enge, insieme a Marco Gherzi.

Immagine di un grande Impero: la Cina nella cartografia, dai Greci ai Gesuiti, 2 voll., illustrati con molte carte geografiche in bianco e nero e a colori.

Le avventure di Giacomo Casanova in Svizzera.

torna al sommario

*   *   *   *   *

L’Immagine geografica della Cina
L’Atlante di M. Martini, Amsterdam 1655

12 marzo 2004 ore 17.30
Museo Tridentino di Scienze Naturali, Trento – via Calepina 14

Presentazione delle Tavole del
NOVUS ATLAS SINENSIS di M. Martini

Presiede:
sen. Renzo Gubert

Intervengono:
Renato Mazzolini – Università di Trento
Tindaro Gatani – Zentralbibliothek Zurigo
Riccardo Scartezzini - Università di Trento

Organizzata e promossa dal Centro di Studi Martino Martini in collaborazione con il Museo Tridentino di Scienze Naturali, la mostra, aperta a Palazzo Sardagna dal 12 marzo 2004 al 18 aprile 2004, presenta la riproduzione in folio delle Tavole del Novus Atlas Sinensis di Martino Martini S.J. (Amsterdam 1655), inserendola nel contesto storico – culturale della Cina dell’epoca.

La presentazione delle tavole ad ore 17.30 prevede interventi del prof. Renato Mazzolini, storico della scienza dell’Università di Trento e di Tindaro Gatani, studioso di cartografia della Zentralbibliothek di Zurigo. Sarà inoltre l’occasione per commemorare il prof. Franco Demarchi, recentemente scomparso, artefice della pubblicazione dell’Opera Omnia martiniana, nonché fondatore e primo presidente del Centro Studi M. Martini

Museo Tridentino di Scienze Naturali 
via Calepina, 14 I - 38100 TRENTO Italy 
dir. +39. 0461. 270. 307 
tel. +39. 0461. 270. 337 
fax. + 39.0461. 233. 830 
http://www.mtsn.tn.it/

  tratto da  http://www.mtsn.tn.it/highlight.asp?id=55

torna al sommario