Sito Istituzionale del Comune di Librizzi (ME)

mappa del sito

Home Page

link utili

norme

modulistica

e-mail

 

 Home Page > Gare : bandi e verbali > Bando assunzione muratore per cantiere

 

 

                COMUNE  DI  LIBRIZZI

PROVINCIA  DI  MESSINA

BANDO DI SELEZIONE AD EVIDENZA PUBBLICA PER L'ASSUNZIONE DI OPERAIO QUALIFICATO-MURATORE-

Il Comune di Librizzi , con sede in Librizzi , Piazza Catena  INDICE  una selezione ad evidenza pubblica per l'assunzione n. 1 OPERAIO QUALIFICATO MURATORE categoria B- posizione economica B1, con contratto a tempo determinato della durata di 86 giorni,  trattamento economico ai sensi del CCNL  per  GLI ENTI LOCALI  al momento vigente. I criteri per la formazione della Graduatoria sono quelli dettati dal Decreto Presidenziale del 5.4.2005-così come previsto dall’art.49 della L.r. 15/2004;

REQUISITI RICHIESTI PER L'AMMISSIONE DELLA SELEZIONE

a) Possono partecipare i candidati di ambo i sessi in possesso dei seguenti requisiti:

b)Età non inferiore ai18 anni

c)Idoneità fisica all’impiego

d)Godimento diritti civili e politici

e)Immunità da condanne penali

f)Titolo di studio:assolvimento scuole dell’obbligo

g)Patente di guida tipo  A o  B

h)Capacità nell’utilizzo dei mezzi meccanici di cantiere

i) di possedere i   requisiti di accesso al pubblico impiego;

j)  di essere in possesso della qualifica di "Muratore".

TRATTAMENTO ECONOMICO

Il trattamento economico è quello previsto per la categoria  di operaio qualificato(B- posizione economica B1) trattamento economico ai sensi del CCNL  per  GLI ENTI LOCALI .

DOMANDA DI AMMISSIONE ALLA SELEZIONE

La domanda di ammissione alla selezione,redatta in carta semplice,utilizzando come modello lo schema di domanda allegato al presente avviso,dovrà essere indirizzata al COMUNE DI LIBRIZZI Piazza Catena  - 98064 Librizzi.

Il termine di scadenza per la presentazione è fissato nelle ore 10.00  del giorno 18/10/2008.

La domanda si considera   prodotta in tempo utile anche se  spedita a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento entro il predetto termine(a tal fine fa fede il timbro e la data dell'Ufficio Postale accettante)purché sia recapitata 20/10/2008  2 giorni successivi alla scadenza del termine.

Nella domanda gli aspiranti sono tenuti a dichiarare sotto la propria responsabilità,oltre al

Proprio cognome e nome  di essere in possesso della qualifica di muratore:

a)la data e il luogo di nascita;

b)l'esatta residenza;

c)il titolo di studio posseduto con indicazione dell’anno di conseguimento e della relativa votazione;

d)il possesso della cittadinanza italiana ovvero della cittadinanza di uno degli stati dell’Unione Europea;

e)il Comune dove sono iscritti nelle liste elettorali ovvero imotivi dellano iscrizione o della cancellazione dalle liste medesime;

f)il godimento dei diritti civili;

g)le eventuali condanne penali riportate e/o i procedimenti penali incorso;in caso negativo il candidato dovrà dichiarare nella domanda di non aver riportato condanne penali e di non avere procedimenti penali incorso;

h)lo stato di sana e robusta costituzione fisica,con esenzione da difetti che possano influire sul rendimento del servizio;

i)il possesso della patente di guida tipo A-B;

j)la capacità nell’utilizzo dei mezzi di cantiere;

k)il preciso recapito presso il quale deve,ad ogni effetto,essere fatta qualsiasi comunicazione relativa al bando di selezione;

I requisiti devono essere posseduti alla data di scadenza del termine utile per la presentazione delle domande di ammissione alla selezione.
Per difetto dei requisiti di partecipazione, l'Amministrazione può disporre in ogni momento l'esclusione dalla selezione.

La  graduatoria sarà effettuata entro il 21/10/2008.

ELEMENTI CHE CONCORRONO ALLA FORMAZIONE DELLA GRADUATORIA- Art. 49 della L.r. 15/2004-sono:

Titolo di studio,titoli formativi ,servizi prestati in enti pubblici e servizio militare prestato.

I titoli che concorrono alla formazione delle graduatorie di merito nei concorsi per titoli di cui all'art. 49 della legge regionale 5 novembre 2004, n. 15, sono i titoli di studio, i titoli formativi e i servizi prestati in enti pubblici con punteggio massimo attribuibile pari rispettivamente a 20%, 30% e 50%.

Il punteggio relativo al titolo di studio (20 punti su 100) è così attribuito:
a) diploma di scuola media inferiore punti 20.
b)  licenza di scuola elementare punti 15.
I titoli di cui sopra non si sommano.

Il punteggio relativo ai titoli formativi (30 punti su 100) è così attribuito:
a) corsi di formazione professionale, con attestato di superamento di esami finali, organizzati da enti dello Stato, dalla Regione o legalmente riconosciuti e di durata non inferiore a mesi 3: punti 0,20 per ciascun mese fino ad un massimo di punti 30.
Sono valutabili più titoli formativi richiesti nel bando.

Il punteggio relativo ai servizi prestati presso enti pubblici (50 punti su 100) è così attribuito:
a)  servizi prestati in qualifica professionale immediatamente inferiore, punti 0,10 per ciascun mese fino ad un massimo di 20 punti;
b) servizi prestati in qualifica professionale corrispondente, punti 0,15 per ciascun mese fino ad un massimo di 30 punti.
I servizi inferiori a 3 mesi non sono valutabili.
Il servizio militare prestato è valutato come se fosse prestato in area professionale corrispondente a quello del posto cui si concorre.

L’Ente ha facoltà di conferire priorità ai candidati che vantano il requisito della MINORE DISTANZA tra il luogo di svolgimento dell’attività lavorativa e la propria residenza.

Ai sensi dell'art. 3, comma 7, della legge 15 maggio 1997, n. 127 e successive modifiche ed integrazioni, a parità di punteggio, è preferito il candidato di più giovane età.

COMMISSIONE ESAMINATRICE

La procedura selettiva sarà affidata ad apposita Commissione Esaminatrice, nominata dal  Sindaco.

MODALITA' DI SVOLGIMENTO DELLE PROVE SELETTIVE
 
L'amministrazione convoca i candidati, nel rispetto dell'ordine di graduatoria , entro 3 (TRE) giorni dalla sua pubblicazione per sottoporli a prova selettiva indicando la data, l'ora e il luogo di svolgimento della prova selettiva. La selezione consiste nello svolgimento di prove pratiche attitudinali ovvero in sperimentazioni lavorative i cui contenuti sono determinati con riferimento a quelli previsti nelle declaratorie e nei mansionari di qualifica , categoria e profilo professionale.
La selezione accerta esclusivamente l'idoneità del candidato a svolgere le mansioni proprie della qualifica o profilo professionale del posto offerto e non comporta alcuna valutazione comparativa.

TIPOLOGIA E CONTENUTO DELLE PROVE D'ESAME
 
Il candidato, dovrà sostenere una prova a contenuto pratico-attitudinale
  vertente sulle seguenti materie:
 
Prova pratico – attitudinale-art. 14 del regolamento dei concorsi per le assunzioni-

La prova pratico-attitudinale consiste nella realizzazione di murature, massetti, intonaci, posa in opera di pavimenti e rivestimenti, opere di impermeabilizzazione, entro il tempo prestabilito dalla Commissione esaminatrice.

VALUTAZIONE DELLE PROVE D'ESAME

Al termine delle prove, la Commissione giudicatrice procederà alla valutazione complessiva del candidato, stabilendo se il medesimo possa ritenersi idoneo allo svolgimento delle mansioni proprie della categoria e del profilo professionale oggetto della selezione.
Quindi, procederà alla immediata pubblicazione dell'esito sia all'ingresso del locale delle prove sia all'Albo Pretorio dell'Ente

NORMA DI RINVIO  
Per quanto non espressamente disciplinato dal presente avviso, deve farsi riferimento alle norme legislative, regolamentari e contrattuali vigenti in materia nella Regione Sicilia.

INFORMATIVA PER LATUTELA E LA RISERVATEZZA DEI DATI PERSONALI

Inottemperanza del D.Lgs.n.196/2003(codice sulla privacy)ed inconseguenza della sopra indicata procedura di selezione pubblica,si comunica che i dati personali saranno oggetto di trattamento da parte di questo Ente nel rispetto della citata legge,per le finalità istituzionali inerenti l’attività dell’Ente e,in particolare per l’espletamento della presente selezione,nonché dei successivi adempimenti.

Per ogni utile informazione in ordine alla selezione gli interessati potranno rivolgersi Al COMUNE DI LIBRIZZI 0941/367027-367028-32281– dalle ore10,00 alle ore12,30 chiedendo del   Sig. Giuseppe Adamo.

 

Librizzi 08/10/2008

 

Il Responsabile del Procedimento

           Geom. G. Adamo                                                                                                           Il Responsabile dell’Area Tecnica

                                                                                                                                                                            Geom. Capo T. Falliano